2 febbraio 2014, Cascina Roccafranca, Torino - Ben felici di veder consolidarsi l'annuale giornata di scambio di semi in Piemonte Una Babele di Semi, dedichiamo ancora un po' di energie per un breve resoconto, qualche foto e lanciamo l'edizione 2015, sempre la prima domenica di febbraio, sempre alla Cascina Roccafranca. Segnatelo sul calendario!

Dunque interessa scambiare semi autoprodotti, piantini, pasta madre, marze di piante da frutta, quest'anno presenti in consistenti quantità. Lo dimostrano le decine di contadini ed appassionati d'orticoltura provenienti dal Piemonte ed oltre che son affluiti per tutta la giornata con i loro banchetti domenica 2 febbraio. Interessa anche ai consumatori, nonostante la giornata di pioggia, affluiti numerosi a quest'edizione 2014 di UNA BABELE DI SEMI: in particolar modo al laboratorio culinario, condotto in maniera impeccabile, incentrato sul FAGIOLO DI MONTAGNA. Tema conduttore anche del laboratorio di tecniche agricole. Soddisfatti noi dell'ASCI che abbiamo organizzato la giornata, gratificati dall' entusiasmo che circolava nell'aria. Una boccata d'ossigeno per la BIODIVERITA', uno spiraglio verso un'agricoltura contadina senza veleni concreta, fatta di pratiche. Dell'agire, assieme, per quanto possibile: fatto di scambio di nostre autoproduzioni, in piccole quantità, con informazioni del materiale in circolazione di pubblico dominio, valorizzando la reciprocità. Scambio anche di saperi, di conoscenze, di percorsi, di storie, di fatiche, di gioie, di sguardi, di umanità. Senza denari.

Ci rivediamo tra un anno, 1 febbraio 2015, presso la Cascina Roccafranca. Oltre lo scambio di semi, di marze, di pasta madre, bulbi, piantini e saperi, laboratorio di tecniche agricole e laboratorio culinario, ci sarà la presentazione pratica del PROTOTIPO DI ATTREZZO PER ESBOSCO CON TRAZIONE ANIMALE.
Saluti a tutti.

 

Luca Ferrero per A.S.C.I.