NOTIZIARIO N° 118 DEL 6 GIUGNO 2015

 

946 - E’ NATA LA LIBERA SCUOLA RURALE DEL BENE COMUNE

E' stato aperto il sito www.liberascuolarurale.it [2] (è pagato dal
Consorzio della Quarantina e lo cura Marco da Fontanarossa di Gorreto,
Ge) ed è stata aperta la pagina Facebook 'Libera scuola rurale [3]' (la
cura Maria Pia dai Boschi Grandi di Garbagna, Al).
L'iniziativa è libera: si aderisce e ci si cancella quando si vuole e
senza formalità né motivazioni. Non c'è statuto, non ci sono quote,
non ci sono moduli, non ci sono registri, non ci sono consigli
direttivi. La scuola è semplicemente una comunità di persone che
vogliono condividere conoscenze e sensibilità, che, in forma più ampia
nei temi trattati, riproduce l'esperienza delle cattedre ambulanti della
prima metà dello scorso secolo. Si trattano temi che riguardano il
mondo rurale o rivolti al mondo rurale: solo non si fa propaganda
politica, né commerciale, né attività a scopo di lucro (comunque
riconoscendo le spese di chi le sostiene).
C'è solo chi fa e insegna non chi ha i titoli ma chi sa: tutto qui.

Leggi tutto [4]

947 - EATALY

Il Consiglio di gestione del Consorzio all'unanimità ha respinto la
domanda di affiliazione di Eataly, per la quale si era rivolto a noi il
responsabile commerciale della filiale genovese.

948 - TOGLIAMO QUESTO VELENO, IL GLIFOSATO, DAI NOSTRI SUPERMERCATI

Il glifosato, il pesticida più usato in Italia e al mondo è appena
stato dichiarato "probabilmente cancerogeno". L'Europa potrebbe essere
vicina a ritirarlo dal mercato, ma Monsanto sta facendo di tutto per
evitarlo! Solo un'enorme mobilitazione pubblica può far mettere al
bando questo veleno, se sei d'accordo firma subito:
https://secure.avaaz.org/it/monsanto_dont_silence_science_loc_eu/?bxumzdb&v=57285
[5]

Leggi tutto l'articolo [6]

949 - CAMPAGNA STOP TTIP: LETTERA AGLI EUROPARLAMENTARI ITALIANI

E' arrivato il momento di agire! Il 10 giugno il voto sul TTIP al
Parlamento Europeo. Scriviamo agli europarlamentari per fargli sentire
la nostra attenzione e presenza....
Potete utilizzare la lettera pubblicata nell'articolo: Vai all'articolo
con la lettera da inviare agli europarlamentari [7]

950 - PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA RURALE “PAROLE DI TERRA”

Pentàgora edizioni promuove il Premio Nazionale di Letteratura Rurale
"Parole di Terra", seconda edizione, da assegnare a opere edite (solo se
pubblicate dopo il 1° gennaio 2014) e opere inedite, in lingua
italiana, di saggistica o narrativa, dedicate al mondo rurale e, in
particolare, alla cultura contadina, con due categorie di premiazione:
a. Premio Parole di Terra per opere di saggistica;
b. Premio Parole di Terra per opere di narrativa; Possono iscriversi al
premio gli autori viventi di opere scritte in lingua italiana della
lunghezza di almeno 90.000 caratteri spazi/compresi (50 cartelle da 1800
caratteri spazi/compresi). Non possono essere iscritte le opere
pubblicate da Pentàgora edizioni, quelle dei componenti la giuria, o
quelle già presentate in passate edizioni del Premio.

Leggi l'articolo e il regolamento [8]

951 - BOSCADRÀ FESTIVAL 2015 - 20-21 GIUGNO 2015

Il socio Maurizio Carucci ci informa:
Cari tutti, con grande piacere vi invito e vi inoltro il programma del
Boscadrà Festival 2015.
Il focus di questa edizione sarà la trazione animale.
Stiamo cercando di capire se la collaborazione con asini e muli ai
giorni nostri può rappresentare una possibilità percorribile per lo
svolgimento di alcuni lavori in campagna e fino a che punto può
aiutarci.
Considerando i grandi benefici a livello agronomico e ambientale che il
lavoro svolto con gli animali offre, crediamo possa valere la pena
approfondire questo tema consapevoli che in qualsiasi caso, il processo
di cambiamento avverrebbe molto lentamente.

Vai all'evento [9]

952 - IL PREZZO GIUSTO SU RADIO TERRANAVE

Nel programma radiofonico online Radio Terranave pubblicato sul sito
amisnet.org una puntata dal titolo "Prodotti agricoli alla sorgente del
prezzo".
Si chiama "prezzo sorgente" ed è il primo prezzo delle merci, quello
al quale i produttori vendono i propri prodotti, un valore che spesso
differisce di molto dal prezzo finale. "Nel costo finale di un prodotto
c'è tutto il circuito dell'appropriazione della ricchezza e della
catena gerarchica del prodotto" spiega Tonino Lepore, che da anni si sta
occupando della questione "se si adotta il prezzo sorgente si rendono
visibili tutti i ricarichi del prezzo al consumo".
Ma come si stabilisce questo "prezzo sorgente"? Qual'è un giusto
prezzo per un bene? I produttori italiani stanno portando avanti diverse
esperienze di scorporazione del prezzo, realizzando schede in cui i
costi sono resi trasparenti in ogni fase e passaggio, l'obiettivo comune
è quello di avvicinare produttori e consumatori, creando filiere corte
cogestite. Nella puntata interviste a Sergio Rossi e Massimo Angelini.
Ascolta le interviste:

http://amisnet.org/agenzia/2015/04/21/prodotti-agricoli-alla-sorgente-del-prezzo/
[10]

953 - MAMMAMIA CHE EMOZIONE...

Giovanni Bottino, titolare dell'Osteria della Fonte Buona, nei giorni
scorsi ha ospitato nel suo bed & breakfast l'ex presidente dell'Uruguay,
José Mujica e sua moglie Doña Lucia Topolansky. Nella sua newsletter
ha commentato la prestigiosa visita:

Vai all'articolo [11]

954 - DOVE ANDIAMO QUESTA SERA?

Venerdì 19 giugno, Trattoria La Brinca : Le triple A della Velier:
Agricoltori Artigiani Artisti [12]

955 - IL NOTIZIARIO DELLA RETE SEMI RURALI

E' uscito il numero di giugno del "Notiziario della Rete Semi Rurali"

Leggi [13]

956 - LA PAGINA FACEBOOK DEL CONSORZIO

Nella pagina Facebook del Consorzio potete trovare moltre altre
interessanti notizie sul mondo rurale. La pagina attualmente conta 1217
iscritti.
https://www.facebook.com/ConsorzioQuarantina [14]