Notiziario N° 100 del 6 febbraio 2014

772 - 13° MANDILLO DEI SEMI

Il XIII Mandillo dei semi è stato, come di consueto, una bellissima giornata di incontri non solo per scambiare semi, marze, lieviti ma anche per scambiare e condividere idee, opinioni, esperienze.
Molti i partecipanti e i visitatori nella mattinata. Purtroppo l'affluenza è calata nel pomeriggio a causa della chiusura della Statale 45 che non ha permesso di raggiungere Torriglia a chi proveniva da Genova.


773 - PATATE DA RIPIANTARE

Fabrizio Bottari ha comunicato che il laboratorio di Sarzana ha terminato le analisi sui tuberi forniti per la produzione "da seme".
Sono stati sottoposti a test ELISA 215 tuberi di diversa provenienza, 165 quarantina, 30 morella e 20 cannellina.
In sostanza, è risultato che:
QUARANTINA: il 70-80% del lotto coltivato da Fabrizio Bottari a Villa Rocca di Rezzoaglio risulta negativo ai 3 virus testati. Il 50-60% del lotto coltivato da Michele Ravera a Belnome risulta anch'esso negativo ai 3 virus. Gli altri lotti risultano meno sani.
CANNELLINA: il 90% (!!) del lotto coltivato da Simone Rizzi a Urbe risulta negativo ai 3 virus. Il 60% del lotto coltivato da Massimo Allamandola a Garessio risulta negativo ai 3 virus.
MORELLA: è quella che ha dato i risultati più incostanti. 8 tuberi su 30 sono risultati negativi ai 3 virus. Probabilmente varrebbe la pena sottoporre ai test tutti i tuberi di morella rimanenti in possesso di Fabrizio B. (circa 200), in modo da seminare solo i tuberi sicuramente sani. Il problema è che nel frattempo è entrato in vigore un tariffario regionale e queste eventuali ulteriori analisi sarebbero da pagare. Fabrizio B. ha chiesto un preventivo: aspettiamolo e poi decidiamo il da farsi.
Il gruppo coordinato da Simone Rizzi intorno alla ripartenza di una vera produzione da seme (complici le persone citate e insieme con loro Davide Camera da Rialto) sta cominciando a dare i primi, grandi (e inattesi!) risultati.

 


774 - CAMPAGNA PER LE AGRICOLTURE CONTADINE

Il socio Maurizio Carucci ci informa che il mensile Terra Nuova ha lanciato una raccolta firme on line attraverso la piattaforma CHANGE per sostenere il percorso della Campagna per le Agricolture Contadine.
Anche se crediamo che con le persone bisognerebbe il più possibile averci a che fare incontrandole fisicamente e raccontandole "faccia a faccia" quali sono le nostre idee e istanze, vi chiediamo comunque di sostenere quest'iniziativa come stiamo facendo noi. Siamo convinti che quest'operazione rappresenti una preziosa possibilità per far conoscere a più gente questo percorso e la sua grande importanza. Ringraziamo Terra Nuova che con la sua sensibilità sta offrendo in maniera concreta un contributo importante a questa campagna.
Vi preghiamo quindi di firmare e di far firmare.
Firma la petizione

 


775 - ASSEMBLEA 2014 DELLA RETE SEMI RURALI

A Torriglia presso la sede del Parco Antola (GE) e ospiti del Consorzio della Quarantina, nei giorni 17 e 18 gennaio, si sono svolte Assemblea Straordinaria e Ordinaria 2014 della Rete Semi Rurali.
L'Assemblea Straordinaria ha approvato il nuovo Statuto e il Regolamento Interno dell'associazione. L'Assemblea Ordinaria ha approvato il bilancio 2013, il piano di attività per il 2014 e rinnovato le cariche elettive. Il nuovo Consiglio di Gestione è composto da: Claudio Pozzi, nominato Coordinatore dal Consiglio, Alberto Olivucci, Giuseppe De Santis, Roberto Schellino, Maurizio Carucci, Rosario Floriddia, Matteo Tesini.
Leggi tutto l'articolo sul sito

 



776 - TORINO, UNA BABELE DI SEMI

A Torino domenica 2 febbraio si è tenuta l'annuale giornata di scambio di semi "Una babele di semi".
Vi proponiamo un breve resoconto della manifestazione
Leggi

 



777 - MANDILLO DEI SEMI A MILANO

Chi non ha potuto partecipare al Mandillo dei semi di Torriglia del 19 gennaio ha un'altra opportunità il 16 febbraio a Milano : "Mandillo dei semi a Milano".
Scambio di semi, marze, piantine, bulbi, pasta madre, saperi e buone pratiche per trascorrere una giornata di convivialità e condividere il proprio tempo e le proprie esperienze:
Alle ore 15 approfondimento su semi, mondo rurale, legge delle sementi e brevetti, le prospettive per il futuro. Massimo Angelini presenterà il suo libro "Minima Ruralia".
Vedi la locandina

 



778 - HOTEL PER INSETTI

Tra le tante cose interessanti che è stato possibile vedere al recente Mandillo dei semi, tenutosi a Torriglia GE il 19 gennaio, hanno particolarmente incuriosito i visitatori gli hotel per insetti realizzati da Paolo Parlamento.
Ecco in cosa consistono:
Leggi

 



779 - NOTIZIARIO DELLA RETE SEMI RURALI

E' disponibile il numero di febbraio del notiziario della Rete Semi Rurali
Leggi

 



780 - NOTIZIARIO DELL'ALLEANZA MONDIALE PER IL PAESAGGIO TERRAZZATO

E' disponibile il numero di febbraio del notiziario dell'Alleanza Mondiale per il Paesaggio Terrazzato
Leggi

 



781 - NOTIZIARIO DI PRO SPECIE RARA

Vi proponiamo il notiziario di Pro Specie Rara:
Leggi
Proponiamo anche il 1° numero del 2014 del bollettino di Pro Specie Rara
Leggi (pdf)

 



782 - KAWA IL KURDO - ALLE ORIGINI DI UN POPOLO NEGATO

Massimo Angelini ci segnala l'uscita del libro "Kawa il Kurdo - Alle origini di un popolo negato", di Sandrina Alexie, a cura di Laura Arania, edizioni Pentagora.
Dai confini della storia, da un tempo prossimo alle origini della memoria collettiva, arriva a noi il racconto di Kawa, mito di fondazione del popolo Kurdo: patrimonio popolare e capolavoro di letteratura orale tramandato per 2000 anni da bocca a orecchio, sottovoce, e ora versato in un libro sulla filigrana dello sdegno, della pietà e del sogno. Un racconto intenso come il sapore delle Mille e una notte, un racconto antico come le sue montagne. Per provare a comunicarvene la bellezza, ne condivido un breve assaggio attraverso due brani.

 

Io scrivo questa storia che avvenne all’inizio del mondo, e che è quindi la storia della prima tirannia del mondo, della prima rivolta del mondo e delle prime menzogne del mondo.
Prima si diceva ciò che era; e tutto ciò che era, veniva detto. Per primo Zohak mentì sul mondo, per conformarlo alla sua volontà. Questa prima menzogna generò quindi una lunga teoria di paure e di menzogne, poiché la menzogna non è mai senza paura e la paura costringe a mentire. Le parole, per la prima volta, servirono per dire ciò che non era; in seguito, ciò che veniva detto senza essere diventava più reale di ciò che era senza venir detto.
Sempre più uomini ebbero paura e quindi mentirono, e alla fine non fummo più che un numero molto ristretto a dire la verità.
Allora abbiamo cominciato a scrivere, poiché la timida parola ha trovato come dissimularsi nel silenzio, e l’ombra conviene alle pagine che si scrivono come la verità della notte. La parola è coraggiosa, chiara, brillante. La scrittura tace, è un’effrazione, è paura totale, un combattimento dissimulato, sommesso, contro la paura medesima. I narratori sono dei leoni. Noi siamo le volpi della notte.

 

Questo paese è il Paese-delle-Parole-Ghiacciate e i suoi abitanti hanno oggi un’esistenza delle più misteriose. Sono stati là senza esserci, sono ancora là, ma è una grande sfacciataggine da parte loro, perché è stato previsto e decretato da sempre che essi non siano esistiti. Mai. Non esistono. Questo popolo è un’invenzione, un crogiolo di agitatori e fin dalla più alta antichità su quelle terre non c’è stato altro che il vuoto. I tumuli, i palazzi nascosti, le chiese a cupole, i monasteri di pietra, i pastori delle montagne, i nomadi con le tende, i commercianti, gli interpreti, i tessitori di kilim, i signori dei castelli, i temibili guerrieri dai bei cavalli, sono stati e non sono stati, poiché da sempre, e per sempre, non c’è stata quella gente in questo paese. E tutto ciò che afferma il contrario deve essere distrutto.
Per informazioni e acquisti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 019.811800
Vai alla scheda del libro

 



783 - POMONA ITALIANA

Massimo Angelini ci segnala:
E' di nuovo in linea - a cura di Pentàgora edizioni - l'edizione ipertestuale della Pomona Italiana (1817-1839) di Giorgio Gallesio, la prima e più importante raccolta di varietà da frutta realizzata in Italia.
La consultazione della Pomona è libera; per accedere occorre andare sul sito www.pentagora.it

 



784 - LA PAGINA FACEBOOK DEL CONSORZIO

Nella pagina Facebook del Consorzio potete trovare moltre altre interessanti notizie sul mondo rurale.
https://www.facebook.com/ConsorzioQuarantina

 




Attenzione!
Se nel notiziario i collegamenti ai vari link non si aprissero, vi ricordiamo che è possibile visualizzarlo anche sul nostro sito www.quarantina.it.
Vai al notiziario sul sito