Il 15 aprile presso la SOMS “De Amicis” in Corso Casale 134 a Torino, si è costituito il Coordinamento Contadino Piemontese promosso e composto dai gruppi piemontesi di:
A.I.A.B. - Associazione Italiana Agricoltura Biologica,
A.R.I. - Associazione Rurale Italiana,
Civiltà Contadina,
M.A.I.S. - Movimento per l'Autosviluppo l'Interscambio e la Solidarietà,
W.W.O.O.F. - Opportunità in fattorie biologiche nel mondo


Le diverse associazioni, composte da contadini e cittadini, lavorano insieme per favorire il riconoscimento dell'agricoltura contadina a livello locale ed internazionale, come sistema di vita e di produzione verso la sovranità alimentare ed economica.
Il coordinamento nasce sulla base di idee, progetti e valori condivisi dalle associazioni
◦ Rete semi rurali,
◦ Campagna popolare per il riconoscimento dell'agricoltura contadina,
◦ la garanzia partecipata.

 A questi verranno affiancate tematiche ed iniziative, condivise con altre realtà associative

del mondo contadino e del consumo consapevole, al fine di poter creare e rafforzare
dinamiche sociali ed economiche virtuose, attuando concretamente azioni verso la
sovranità alimentare sul territorio piemontese. Queste saranno realizzate in stretto legame
con le realtà associative nazionali e legate ai movimenti contadini continentali e mondiali.
Il coordinamento contadino piemontese metterà in rete i progetti di agricoltura contadina
presenti sul territorio e organizzerà attività condivise dalle realtà che lo compongono, con il
fine di dare maggiore visibilità al tessuto contadino piemontese, di difendere i diritti dei
piccoli produttori e di promuovere un’agricoltura contadina, ecologica e solidale.
Per contatti:
Alessandro Poretti - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (AIAB Piemonte)
Fabrizio Garbarino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (ARI Piemonte)
Antonio Grasso - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Civiltà Contadina Piemonte)
Alessandra Turco – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Mais)
Antonella Brusco - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Mario Gala - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (WWOOF