You need the Flash plugin to see this content Download Macromedia Flash Player
La rete : Crocevia - Al via le iscrizioni per la Summer School in Cooperazione Internazionale e Sovranità Alimentare!
Posted by riccardofr on 2016/6/30 17:24:09 (24 reads)

ono aperte le iscrizioni per la seconda edizione della Summer School in


Cooperazione Internazionale e Sovranità Alimentare: un’analisi critica


dal 12 al 16 settembre 2016 presso l’Università La Sapienza di Roma


 


In un’epoca in cui “nutrire il pianeta” equivale spesso a “nutrire le multinazionali”, appare più che mai urgente e necessario ripercorrere le tappe che hanno portato movimenti sociali e società civile, in tutto il mondo, a sancire il Diritto al Cibo come un fondamentale Diritto Umano, basato sull’accesso all’alimentazione, sul diritto a produrre secondo le proprie necessità, culture e tradizioni, nel rispetto dell’ambiente e delle persone: in poche parole, sulla Sovranità Alimentare.



scarica la locandina

Read More... | 3555 bytes more | Comments?
La rete : Terra! onlus - Seconbdo rapporto #Filierasporca
Posted by riccardofr on 2016/6/29 11:34:06 (27 reads)

Si è appena conclusa, presso la Camera dei Deputati, la conferenza stampa di presentazione del secondo rapporto #FilieraSporca, dal titolo “La raccolta dei Rifugiati. Trasparenza di Filiera e responsabilità sociale delle aziende”, promosso da Terra! Onlus, Associazione daSud e Terrelibere.org. Alla presentazione sono intervenuti anche Celeste Costantino (deputata Sel-SI) e Luigi Manconi (senatore Pd).

Read More... | 4310 bytes more | Comments?
I legami : Libro - Il principe giallo, di Vasyl Barka, ed. Pentàgora
Posted by riccardofr on 2016/6/29 11:29:57 (12 reads)

principe_giallo.jpg
Vasyl BARKA

Il principe giallo

Lo sterminio per fame dei contadini in Ucraina - romanzo

traduzione e cura di Alessandro Achilli

Pentàgora, Giugno 2016

pp. 311 - 14 euro




Per richiedere IL PRINCIPE GIALLO, si può scrivere direttamente alla segreteria editoriale di PENTAGORA: 


ordini@pentagora.it 


(tel. 019.811800).



Di questa tragedia, consumata in Ucraina tra il 1932 e il 1933, in Italia si sa poco. Non è passata, non si studia a scuola. Eppure a 1300 km dall'Italia, a 700 da Auschwitz, in due anni è stato fatto morire un numero incalcolabile di contadini con le loro famiglie. Chi dice 2 milioni di persone, chi ne ha contate 8 milioni. Non si può sapere. Ma sappiamo che sono stati fatte morire di morte violenta, deportazione e, soprattutto, per fame. Nelle case tutto il cibo - tutto - veniva requisito e a quel punto non restava che attendere di spegnersi, a poco a poco, una persona dopo l'altra. E chi tratteneva anche solo un poco del proprio grano - bastavano cinque spighe! Cinque, come quelle che stringe al petto la bambina raffigurata in copertina - veniva considerato ladro della proprietà socialista e passato per le armi.

Avevo pensato di parlare dell' HOLODOMOR (questo il nome dello sterminio - in Ucraina definito genocidio) attraverso una ricostruzione storiografica, ma i saggi sono destinati soprattutto agli studiosi; allora ho scelto la via della narrazione, perché i racconti arrivano al cuore di tutti, e l'ho fatto recuperando il romanzo duro e tagliente di uno scrittore ucraino, testimone diretto di quegli anni, per due volte candidato al Nobel per la letteratura, e qui per la prima volta restituito in italiano grazie all'accurata traduzione di Alessandro Achilli.

Un libro per conoscere e non dimenticare.

Comments?
I legami : Libro - Il Vanto e la Gallanza, di Giuseppina Pieragostini, ed. Pentàgora
Posted by riccardofr on 2016/6/17 17:38:52 (76 reads)

vanto.jpg

IL VANTO E LA GALLANZA
Il paese dei contadini. Riletto nella lingua dell'origine
di Giuseppina Pieragostini
Pentàgora, giugno 2016 - 198 pagine - 12 euro


A gennaio 2016 IL vanto e la gallanza ha vinto il premio PAROLE DI TERRA per la saggistica


Per acquisti: ordini@pentagora.it - 019.811800
















Straordinario affresco del mondo rurale, scritto attraverso le parole quotidiane e le forme espressive del dialetto: lingua quotidiana, da giocolieri, senza limiti, sfrenata, incontenibile, dove il significato delle parole spesso nasce dal loro suono e le parole hanno una forma quasi materiale, quasi fisica.
Difficile da riassumere in un solo genere, questo è un libro di narrativa, ma anche di linguistica, antropologia, psicologia del profondo, soprattutto di memoria, ed è un tributo empatico e vissuto al mondo contadino.


Questo è uno dei libri più belli, tra quelli dedicato al mondo contadino, che ho incontrato; per me, paragonabile agli scritti di Giuseppe Lisi.


                                         
                  
Ogni contadino, di quelli coscienziosi, a chi gli dicesse che erano belli i tempi antichi gli potrebbe anche dare una bella zappata sulla testa come alle tope che gli hanno fatto le tane per tutto l’orto, e farebbe bene. Infatti, se dichiarasse tutta la verità, direbbe....   

Comments?
I legami : Informativa urgente di Carlo Calenda Ministro dello Sviluppo Economico TTIP presso la Camera dei Deputati
Posted by riccardofr on 2016/6/17 15:59:11 (60 reads)

Informativa urgente di

Carlo Calenda

Ministro dello Sviluppo Economico

TTIP

presso la Camera dei Deputati

Read More... | 45730 bytes more | Comments?
 
Via di Casignano, 25
50018 Scandicci (FI)
Mob +39 3481904609
FAX 1782283769