Letture Suggerite

Questa sezione del sito presenta alcune delle pubblicazioni più rilevanti inerenti le nostre attività. In particolare presentiamo i lavori pubblicati con la casa editrice Pentagora con cui Rete Semi Rurali ha sviluppato una collana specifica legata alla sementi e all'agricoltura contadina.

Buona lettura!

Se volete contribuire alla biblioteca inviateci segnalazioni a info@semirurali.net o libri alla nostra sede di Scandicci.

 Nikolaj I. VAVILOV

 L’ORIGINEDELLE PIANTE COLTIVATE

I centri di diffusione della diversità agricola (1926)

 

traduzione e cura di Caterina M. Fiannacca

 revisione scientifica di Oriana Porfiri maggio 2015

 formato: 11,3 x 18

 pagine 258

 prezzo 14 euro

 ISBN: 978-88-98187-25-6

 Il libro può essere richiesto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 019.811800

 

Prima traduzione italiana del capolavoro di uno dei giganti nel mondo della genetica agraria del Novecento, il primo a riconoscere i centri di origine delle piante coltivate, e a capire che la conservazione della diversità è essenziale per lo sviluppo dell’agricoltura e la sopravvivenza dell’umanità.

 

Nelle ricerche di Nikolaj Vavilov trovano fondamento gli attuali studi sulla genetica delle popolazioni e sulla biodiversità agraria.

 

 Nikolaj I. Vavilov

 (Mosca, 1887 - Saratov, 1943)

 

Agronomo, botanico e genetista. Fondatore e, dal 1929 al 1935, direttore dell’Accademia pansovietica di Scienze Agrarie Lenin, dal 1931 al 1940 direttore dell’Istituto di gentica dell’Accademia delle Scienze dell’Unione Sovietica, fondatore e direttore dell’Istituto pansovietico di coltivazione delle piante. Oppositore delle teorie biologiche e ideologiche dell’agronomo Trofim Lysenko, sostenuto da Stalin, fu arrestato nel 1940 e chiuso in carcere, dove morì nel 1943.

 

Il libro è frutto della collaborazione tra pentàgora edizioni * e Rete Semi Rurali