Letture Suggerite

Questa sezione del sito presenta alcune delle pubblicazioni più rilevanti inerenti le nostre attività. In particolare presentiamo i lavori pubblicati con la casa editrice Pentagora con cui Rete Semi Rurali ha sviluppato una collana specifica legata alla sementi e all'agricoltura contadina.

Buona lettura!

Se volete contribuire alla biblioteca inviateci segnalazioni a info@semirurali.net o libri alla nostra sede di Scandicci.

Roma, Villa Borghese - 18 settembre ore 11,30- Presentazione della quarta edizione del libro “Archeologia Arborea, diario di due cercatori di piante” e il progetto per la costituzione della “Fondazione Archeologia Arborea”

 Serena Dandini sarà la relatrice della quarta edizione rinnovata e aggiornata del libro “Archeologia Arborea, diario di due cercatori di piante” (ali&no editrice) di Isabella Dalla Ragione agronoma e ricercatrice di vecchie varietà di alberi da frutto dell’Italia centrale. La presentazione della nuova edizione del libro, il 18 settembre alle 11,30 nell’ambito della IX edizione della manifestazione “La conserva della neve” a Roma, Parco dei Daini – Villa Borghese, servirà non solo a stimolare l’interesse del pubblico verso varietà di fruttifere più buone, profumate, belle e resistenti, ma anche ad aiutare Isabella Dalla Ragione nella realizzazione di una Fondazione che le permetta di continuare la ricerca altrimenti destinata ad interrompersi vanificando il lavoro di decenni.

 Trenta anni di appassionata ricerca di antiche varietà di piante da frutto, un inestimabile patrimonio biologico e culturale salvato dall'estinzione e conservato nella storica tenuta di San Lorenzo di Lerchi: questo è stato fino a ieri Archeologia Arborea, grazie alla lungimiranza di Livio Dalla Ragione, questo viene raccontato nel libro, giunto ormai alla IV edizione aggiornata e integrata con nuove varietà, che ripercorre la vita e la storia dei due famosi cercatori di piante.

 In occasione della presentazione del libro, Isabella Dalla Ragione rilancia l’appello per un cammino condiviso e un futuro sostenibile per Archeologia Arborea. L’importante e innovativo progetto prevede la costituzione di una Fondazione Archeologia Arborea Onlus.

 Il Comitato promotore è costituito da: Francesco Bistoni (Magnifico Rettore Università di Perugina), Francesco Buccellato (avvocato del Foro di Genova), Stefano Cimicchi (A.U. Ag. Reg. Promozione Turistica Umbria), Isabella Dalla Ragione (Presidente del Comitato Archeologia Arborea) Emile Frison (direttore generale Bioversity International), Monica Guerzoni (giornalista, RCS Corriere della Sera), Mario Marino (support officer FAO United Nations), Federica Micheli (dott. commercialista in Perugia), Stefano Padulosi (Bioversity International), Tommaso Sediari (prof. di Economia Agraria - Università di Perugia), Francesca Silvestri (direttore editoriale, ali&no editrice).

 Il patrimonio destinato alla Fondazione è la preziosa collezione di piante, ma per pensare realisticamente di dare attuazione al progetto di mantenimento, sviluppo e diffusione di essa, è indispensabile un'adeguata struttura economico-finanziaria di sostegno.

Solo l'aiuto e la volontà di tutti permetteranno la nascita della Fondazione. Il Comitato promotore per la costituzione della Fondazione fa affidamento sulla disponibilità e sul sostegno di tutti gli amici di Archeologia Arborea e di chi – privato, associazione, fondazione, ente pubblico o impresa - si riconosca nel suo progetto, al fine di raccogliere i fondi necessari per avviarlo.

 Se con questa campagna di sensibilizzazione, avviata ormai da quasi un anno, saranno raccolti fondi sufficienti si potrà procedere alla costituzione della Fondazione, se così non sarà la lunga e appassionata stagione di “Archeologia arborea” è destinata alla chiusura.