Si ha notizia dell’approvazione, in sede di Consiglio dei Ministri, dell’allegato Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2015/412, che modifica la direttiva 2011/18/CE per quanto concerne la possibilità per gli Stati membri di limitare o vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati (OGM) sul loro territorio.

 

scarica il testo - SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO

 

Il provvedimento in esame, pur dichiarando di recepire la direttiva (UE) n. 412/2015, finisce per discostarsi notevolmente dal contenuto e dalle intenzioni del legislatore europeo, attribuendo alle Regioni, senza alcuna giustificazione, competenze notevoli, quasi esclusive, nelle decisioni relative al divieto o alla limitazione della coltivazione degli OGM sul territorio nazionale. Secondo lo Schema di decreto legislativo così licenziato, le Regioni sarebbero anche libere di chiedere la revoca delle misure di limitazione o divieto, con l’evidente e preoccupante rischio che venga a delinearsi una situazione a macchia di leopardo, pregiudicando seriamente le scelte di tutela delle identità e delle qualità territoriali.

Si attendono, pertanto, Vostre osservazioni in vista della imminente comunicazione alle commissioni parlamentari per il relativo parere.

 

Cordiali saluti.

Stefano Masini

 

Task Force per un’Italia libera da OGM

Via XXIV maggio, 43

00187 Roma

Tel 06.4682311/398

Fax 06.4682214