Istituzione presso la quale sono conservate (frequentemente come semi) collezioni di specie e varietà. I semi - opportunamente trattati - sono mantenuti in condizioni ambientali controllate (sotto vuoto, a bassissime temperature). Periodicamente le collezioni vengono "rinnovate": il seme è riseminato per ottenere una nuova produzione con la quale verrà sostituita la riserva presente nella cella frigorifera.