Cereali resilienti 2.0


Diversità nei cereali per l’adattamento ai cambiamenti climatici – seconda fase

È stata finanziata la seconda fase del progetto PEI “Cereali resilienti” con la sottomisura 16.2 del PSR della Regione Toscana. In questa fase il Gruppo Operativo che si è consolidato nel corso della prima parte del progetto porterà avanti tutte le attività di progettazione previste dal Piano Strategico (PS).

L'ACCORDO TRA CO-ENERGIA, RETE SEMI RURALI, RETE HUMUS

Il consumatore si sente sempre più coinvolto in ciò che consuma, sempre più attento alle problematiche ambientali e sociali delle sue scelte: ne è un segno la crescita costante del mercato del biologico di questi ultimi anni.

Dal 2010 in evoluzione nei campi degli agricoltori. Storia della semente di popolazione SOLIBAM e del suo evolvere.

Selezione evolutiva e partecipativa di grano e girasole per l’autoriproduzione in agricoltura biologica

La Regione Umbria ha approvato il progetto “Selianthus”, finanziato dal PSR 2014-2020 con la sottomisura 16.2, che vede Rete Semi Rurali come partner della sperimentazione. 

CEREALI RESILIENTI


Diversità nei Cereali per l’adattamento ai Cambiamenti Climatici Produzione e commercializzazione di popolazioni di cereali adattate sia a livello di località che per l’utilizzo in agricoltura biologica e a basso input

Il gruppo operativo del progetto CEREALI RESILIENTI, formato da una molteplicità di soggetti con esperienza diversa (agricoltori, ricercatori e professori dell'Università di Pisa e di Firenze, rappresentanti del mondo dell'associazionismo rurale e della ricerca in agricoltura biologica), si propone proprio di esplorare alcune questioni cruciali della commercializzazione di sementi di popolazioni: