Attività
Sono ormai molte le attività che vedono partecipe Rete Semi Rurali insieme ai suoi soci. Per renderle più chiare e trasparenti abbiamo creato questa sezione del sito, organizzandole sulla base delle diverse tipologie: progetti italiani, progetti di ricerca europea, le campagne, gli incontri di Rete Semi Rurali e quelli a livello europeo del Coordinamento Let's Liberate Diversity (ECLLD). Nel tempo aggiorneremo questa sezione con la parte storica del vecchio sito, in modo da condividere sul sito il lungo percorso fatto in questi 10 anni.

Progetti Italiani

  • Popolazione SOLIBAM tenero +

    Popolazione SOLIBAM tenero Dal 2010 in evoluzione nei campi degli agricoltori. Storia della semente di popolazione SOLIBAM e del suo evolvere. Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Progetti Europei

  • SOLIBAM - Policy Recommendations +

    SOLIBAM Policy Recommendation for sustain Diversity Strategies within Food Systems,  è uno dei documenti dfondamentali di chiusura del progetto europeo Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12

Incontri RSR

  • Assemblea 2014 RSR - Convocazione +

    Con la seguente comunicazione si convoca l'Assemblea 2014 della Rete Semi Rurali che sarà Straordinaria e Ordinaria.  per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

Campagne

  • NoPatentOnSeeds - Comunicato stampa - Ufficio Brevetti "zona franca" per la democrazia +

    Comunicato Stampa  L’Ufficio Europeo Brevetti “zona franca” per la democrazia  Giornata Mondiale dell’alimentazione: Proteste contro i brevetti su piante e Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Calendario Attività

Per mesi e mesi abbiamo sottoscritto e promosso appelli..raccolto firme.. organizzato iniziative informative e per sensibilizzare.. per chiedere con forza che la grande opposizione agli OGM (7 italiani su 10 sono anti OGM) si tramutasse in provvedimenti..in leggi che vietassero la coltivazione delle famigerate sementi franckenstein.

Abbiamo gioito ogni qualvolta dichiarazioni..provvedimenti.. iter lunghi e farraginosi si concretizzavano.. per poi scoprire che in realtà ben poco era stato fatto di concreto..

 

Il 12 luglio va sembrava che fosse stata posta la parola fine al rischio contaminazione da OGM.. i Ministri di agricoltura, salute e ambiente firmavano il divieto alla coltivazione del famigerato Mais OGM Monsanto Mon810

 

Invece.. a distanza di quasi un mese (????) il decreto NON è stato ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale... Inerzia..inettitudine..o deliberata strategia pro OGM??

 

E.. dato che nel frattempo in Friuli i soliti noti han provveduto (senza essere fermati) alla semina e alla coltivazione di circa 6000mq di mais OGM.. il pericolo contaminazione è sempre più consistente

 

Dinnanzi a questa situazione.. a queste continue promesse e rassicurazioni smentite dai fatti..

ADESSO DICIAMO BASTA !!!

 

Un BASTA intriso di delusioni..di disincanto verso questa “politica”

 

Ma un BASTA anche carico di consapevolezza e determinazione, di volontà forte di lottare per questa nostra Terra, per la tutela della biodiversità, della salubrità, della libertà di coltivare e auto produrre senza dover essere schiavi di questa o quella multinazionale sementiera o farmaceutica

 

(per proseguire la lettura e per info e adesioni)

http://coltivarcondividendo.blogspot.it/2013/08/non-costringeteci-ad-estirparlo.html

 

Gruppo Coltivare Condividendo

www.coltivarcondividendo.blogspot.com